Loading...
Home 2018-01-24T21:34:49+00:00

Vuoi informazioni sulla Villa?

Info e prenotazioni
Info e prenotazioni

Villa Caldogno

I Conti Caldogno, aristocratici vicentini, diedero avvio alla costruzione di una loro dimora padronale in Caldogno, alle porte di Vicenza.
È attorno al 1565 che Angelo Caldogno, stabilì la propria residenza di campagna nella Villa fatta costruire su progetto di Andrea Palladio.
La scritta “Angelus Calidonius Luschi filius” MDLXX, ci dà la certezza che nel 1570 la villa era terminata anche con le estese decorazioni a fresco del piano nobile.
Anche se non inclusa nei “Quattro libri dell’archittetura” di Andrea Palladio, Villa Caldogno è ritenuta opera autografa dell’architetto.

Approfondisci

Il bunker

Nel 1944 tutto il Complesso Palladiano fu requisito dall’esercito tedesco per insediarvi il comando della “Militar Saniat”.
Nel settore retrostante le Barchesse venne costruito, alla profondità di sei metri rispetto il livello della campagna circostante, un Bunker in cemento armato con locali attrezzati per ospitare malati e feriti, nonché sale operatorie. L’esterno si presenta come una collina artificiale ricoperta da vegetazione e da piante anche di alto fusto.

Approfondisci

Didattica in Villa

Conoscere Villa Caldogno, sito Unesco e patrimonio dell’Umanità per favorire e sviluppare una coscienza critica e una maggiore sensibilità verso le problematiche storiche- artistiche e ambientali.

Approfondisci